Vita Istituzionale 1974 - 2008

Anno 1974

5 aprile
Atto costitutivo e Statuto dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta.
Soci fondatori: Émile Chanoux, Lino Binel, Dante Berthod, Felice Amedeo Berthod, Mauro Bordon, Piero Braga, Vittorio Brunod, Giuseppe Cavallero, Remo Chabod, Alberto Chamonin, Giulio Dolchi, Cesare Dujany, Giovanni Jans, Giulio Juglair, Ilario Lanivi, Ulrico Masini, Marino Pasquettaz, Sergio Ramera, Cesare Réan, Rolando Robino, Bruno Salvadori, Luciano Stiglich, Paolo Thomasset, Delfino Viérin, Aurelio Vinzio, Aldo Willien, René Willien.
Presidente, in esercizio provvisorio, Émile Chanoux.

11 aprile
Nomina di Ezio Trussoni a coordinatore della segreteria per la gestione provvisoria.

1º giugno
Apertura della sede dell’Istituto in via Xavier de Maistre, 22, Aosta.

5 luglio
Legge regionale di finanziamento, n. 20, portante «Autorizzazione di spesa per la concessione di un contributo anno per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

20 ottobre
Associazione all’Istituto nazionale per la storia del movimento di liberazione in Italia, Milano.

26 ottobre
Assemblea ordinaria dei Soci. Elezione del primo Consiglio Direttivo: Émile Chanoux, Gianni Bertone, Giulio Dolchi, Ilario Lanivi, Joseph-César Perrin, Sergio Ramera, Rolando Robino, Ezio Trussoni, René Willien.
Elezione dei Revisori dei Conti: Anna Cisero Dati, Nicola Colla, Adolfo Pollio Salimbeni.

25 novembre
Elezione di Émile Chanoux presidente, di René Willien vicepresidente, nomina di Ezio Trussoni direttore, di Guido Zampieri segretario-tesoriere.

Anno 1975

Esonero dai ruoli della Scuola e distacco all’Istituto di Henri Armand.

20 giugno
Assemblea ordinaria dei Soci.

Anno 1976

7 maggio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Giulio Dolchi, Sergio Ramera, Rolando Robino, Ezio Trussoni, René Willien, consiglieri. Nuove nomine: Silvio Gracchini, Aurelio Vinzio, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Anna Cisero Dati, Nicola Colla, Adolfo Pollio Salimbeni.

24 maggio
Rielezione di Émile Chanoux presidente, di René Willien vicepresidente, conferma di Guido Zampieri segretario-tesoriere.

4 agosto
Nomina di Henri Armand direttore provvisorio

Anno 1977

17 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

18 febbraio
Nomina di Bruno Germano direttore.

Anno 1978

18 gennaio
Dimissioni del consigliere Ezio Trussoni.

21 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Giulio Dolchi, Silvio Gracchini, Sergio Ramera, Rolando Robino, Aurelio Vinzio, René Willien, consiglieri. Nuova nomina: Liliana Brivio, consigliera.
Revisori dei Conti: Anna Cisero Dati, Adolfo Pollio Salimbeni, Guido Zampieri.

4 aprile
Rielezione di Émile Chanoux presidente, di René Willien vicepresidente, nomina di Nicola Colla segretario-tesoriere. Conferma di Bruno Germano direttore.

Anno 1979

23 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

27 febbraio
Decede René Willien, consigliere vicepresidente.

23 marzo
Giulio Dolchi è eletto vicepresidente. Bruno Salvadori subentra in Consiglio Direttivo in sostituzione di René Willien.

9 aprile
Legge regionale di finanziamento, n. 16, portante «Autorizzazione di spesa per la concessione di un contributo annuo per il quinquennio 1979 — 1983 per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

5 settembre
Conclusione del distacco di Henri Armand.

1º dicembre
Esonero dai ruoli della Scuola e distacco all’Istituto di Paolo Momigliano Levi.

Anno 1980

26 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Silvio Gracchini, Sergio Ramera, Rolando Robino, Aurelio Vinzio, consiglieri. Nuove nomine: Bruno Salvadori, Bruno Germano, consiglieri.
Revisori dei Conti: Anna Cisero Dati, Nicola Colla.

14 marzo
Rielezione di Émile Chanoux presidente, elezione di Silvio Gracchini vicepresidente, nomina di Ivana Guerini segretaria-tesoriere. Conferma di Bruno Germano direttore.

8 giugno
Decede Bruno Salvadori, consigliere.

Anno 1981

13 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci.

7 ottobre
Bruno Germano si dimette dall’incarico di direttore, che assume ad interim fino al rinnovo delle cariche sociali.

Anno 1982

23 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Bruno Germano, Silvio Gracchini, Sergio Ramera, Rolando Robino, Aurelio Vinzio, consiglieri.
Revisori dei Conti: Cipriano Roveyaz, Ezio Trussoni, Mario Willien.

1º aprile
Rielezione di Émile Chanoux presidente, di Silvio Gracchini vicepresidente, nomina di Ivana Guerini segretaria-tesoriere. Nomina di Paolo Momigliano Levi direttore.

14 luglio
Legge regionale di finanziamento, n. 19, portante «Proroga all’anno 1986 dell’autorizzazione di spesa di cui alla legge regionale 9 aprile 1979, n. 16, e aumento della spesa annua per la concessione di contributi per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

7 ottobre
Ivana Guerini lascia la carica di segretaria-tesoriere, che resta vacante.

Anno 1983

25 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

10 giugno
Legge regionale di finanziamento, n. 46, portante «Aumento della spesa annua per la concessione di contributi per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

Anno 1984

21 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Silvio Gracchini, Rolando Robino, Aurelio Vinzio, consiglieri. Nuove nomine: Ernesto Breuvé, Elio Riccarand, consiglieri.
Revisori dei Conti: Raffaele Ricco, Cipriano Roveyaz, Mario Willien.

11 marzo
Rielezione di Émile Chanoux presidente, di Silvio Gracchini vicepresidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

Anno 1985

29 gennaio
Assemblea ordinaria dei Soci.

Anno 1986

19 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Gianni Bertone, Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Silvio Gracchini, Elio Riccarand, Rolando Robino, Aurelio Vinzio, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Raffaele Ricco, Cipriano Roveyaz, Mario Willien.

4 marzo
Rielezione di Émile Chanoux presidente, di Silvio Gracchini vicepresidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

20 agosto
Decede Silvio Gracchini, consigliere vicepresidente; la carica resta vacante.

1º settembre
Esonero dai ruoli della Scuola e distacco all’Istituto di Roberto Nicco.

Anno 1987

4 febbraio
Renato Barbagallo subentra in Consiglio Direttivo in sostituzione di Silvio Gracchini.

16 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

15 aprile
Legge regionale di finanziamento, n. 28, portante «Proroga all’anno 1989 dell’autorizzazione di spesa di cui alla legge regionale 10 giugno 1983, n. 46, per la concessione di contributi per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

Anno 1988

11 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Elio Riccarand, Rolando Robino, consiglieri. Nuove nomine: Gianna Cuaz Bonis, Robert Louvin, Piero Lucat, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Raffaele Ricco, Cipriano Roveyaz, Mario Willien.

1º marzo
Rielezione di Émile Chanoux presidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

Anno 1989

22 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

Anno 1990

26 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Gianna Cuaz Bonis, Giulio Dolchi, Piero Lucat, Elio Riccarand, Rolando Robino, consiglieri. Nuova nomina: Joseph-Gabriel Rivolin, consigliere.
Revisori dei Conti: confermati Raffaele Ricco, Cipriano Roveyaz, Mario Willien.

21 marzo
Rielezione di Émile Chanoux presidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

Anno 1991

5 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci.

Anno 1992

14 aprile
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Émile Chanoux, Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Gianna Cuaz Bonis, Giulio Dolchi, Piero Lucat, Elio Riccarand, Joseph-Gabriel Rivolin, consiglieri. Nuova nomina: Dino Viérin, consigliere.
Revisori dei Conti: confermati Raffaele Ricco, Cipriano Roveyaz, Mario Willien.

11 maggio
Rielezione di Émile Chanoux presidente, elezione di Liliana Brivio vicepresidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

10 giugno
Roberto Nicco, ricercatore distaccato all’Istituto, è nominato Assessore tecnico dell’Assessorato regionale all’Ambiente, Territorio e Trasporti.

1º settembre
Assegnazione all’Istituto di Luciana Blanc-Perotto.

Anno 1993

30 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci.

9 aprile
Decede Émile Chanoux, presidente dell’Istituto dalla sua fondazione.

22 aprile
Il Consiglio Direttivo dà mandato alla consigliera vicepresidente Liliana Brivio di assumere la carica di presidente f.f.

26 maggio
Legge regionale di finanziamento, n. 53, portante «Autorizzazione di spesa per l’anno 1993, ai sensi delle leggi regionali 10 giugno 1983, n. 46, 15 aprile 1987, n. 28, e 23 maggio 1990, n. 31, e aumento della spesa necessaria alla concessione di un contributo per il funzionamento dell’Istituto storico della Resistenza in Valle d’Aosta».

30 giugno
Roberto Nicco reintegra il suo distacco presso l’Istituto.

Anno 1994

1º marzo
La sede dell’Istituto è trasferita in via Xavier de Maistre, 24, Aosta.

5 maggio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali. Consiglio Direttivo: confermati Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Gianna Cuaz Bonis, Giulio Dolchi, Piero Lucat, Elio Riccarand, consiglieri. Nuove nomine: Lorenzo Gillo, Enrico Martial, Mario Pogliotti, consiglieri.
Revisori dei Conti: Luciano Lillaz, Gianni Rigo, Cipriano Roveyaz.

20 maggio
Elezione di Giulio Dolchi presidente, di Piero Lucat vicepresidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

31 agosto
Conclusione dell’assegnazione di Luciana Blanc-Perotto.

La legge di finanziamento per il funzionamento dell’Istituto è inserita nella legge di bilancio annuale regionale.

Anno 1995

23 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

Anno 1996

4 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci. Consiglio Direttivo: confermati Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Gianna Cuaz Bonis, Giulio Dolchi, Lorenzo Gillo, Piero Lucat, Enrico Martial, Mario Pogliotti, Elio Riccarand, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Luciano Lillaz, Gianni Rigo, Cipriano Roveyaz.

20 marzo
Rielezione di Giulio Dolchi presidente, di Piero Lucat vicepresidente. Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

17 aprile
Il consigliere Mario Pogliotti dimissiona dalla carica.

8 novembre
Maria Antonina Cavallaro subentra in Consiglio Direttivo a Mario Pogliotti dimissionario.

Anno 1997

27 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

4 novembre
Nomina di Paolo Momigliano Levi, rappresentante dell’Istituto, nella commissione di studio regionale valdostana per l’applicazione del decreto ministeriale 4 novembre 1996 relativo alla riforma dell’insegnamento della didattica della storia del Novecento.

Anno 1998

19 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali: confermati Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Piero Lucat, consiglieri. Nuove nomine: Patrizia Bérard, René Faval, Danilo Fusinaz, Carla Pramotton, François Stévenin, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Luciano Lillaz, Gianni Rigo, Cipriano Roveyaz.

6 marzo
Rielezione di Giulio Dolchi presidente, di Piero Lucat vicepresidente.

20 marzo
Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

17 aprile
Nomina del Comitato scientifico nelle persone di Marco Cuaz, Rosanna Gorris, Pierre Guillen, Gianni Perona, Joseph-César Perrin.

31 maggio
Roberto Nicco, ricercatore distaccato all’Istituto, è eletto consigliere regionale (indipendente GV-DS).

1º settembre
Elio Riccarand è distaccato presso l’Istituto per l’anno scolastico 1998 – 1999.

Anno 1999

1º marzo
Assemblea ordinaria dei Soci.

19 marzo
Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

5 giugno
Decede Cyprien Roveyaz, dal 1982 presidente del Collegio dei Revisori dei Conti.

Anno 2000

24 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali: confermati Ernesto Breuvé, Liliana Brivio, Giulio Dolchi, Piero Lucat, Carla Pramotton, consiglieri. Nuove nomine: Silvia Blanc, Cristiane Dunoyer, Jean-Pierre Gal, Gianni Rigo, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermato Luciano Lillaz. Nuove nomine: Idelmo Lugon, François Mathiou.

7 aprile
Rielezione di Giulio Dolchi presidente, di Piero Lucat vicepresidente.
Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.
Insediamento del Collegio dei Revisori dei Conti. Idelmo Lugon eletto presidente del Collegio dei Sindaci.

Anno 2001

27 febbraio
Assemblea ordinaria dei Soci.

4 maggio
Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.

14 maggio
Decede il Revisore dei Conti François Mathiou.

21 maggio
Anna Cisero Dati, prima esclusa, entra a far parte del Collegio dei Revisori dei Conti.

14 giugno
Assemblea straordinaria dei Soci. Approvazione del nuovo Statuto bilingue dell’Istituto e della nuova denominazione: Istituto storico della Resistenza e della società contemporanea in Valle d’Aosta / Institut d’histoire de la Résistance en Vallée et de la société contemporaine en Vallée d’Aoste.

10 agosto
Decreto n. 488, riferimento 10378/5/GAB, del Presidente della Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta, Dino Viérin, di riconoscimento giuridico dell’Associazione.

26 dicembre
Decede il Revisore dei Conti Luciano Lillaz.

Anno 2002

7 marzo
Nomina di Paolo Momigliano Levi quale membro della Commissione regionale di studio della Storia, decreto della Sovrintendenza regionale agli Studi della Regione Autonoma Valle d’Aosta.

26 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali (triennio 2002-2004): confermati Ernesto Breuvé, Giulio Dolchi, Christiane Dunoyer, Jean-Pierre Gal, Piero Lucat, Gianni Rigo, Carla Pramotton, consiglieri. Nuove nomine: Gianni Bertone, Laurent Bondaz, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Idelmo Lugon, Anna Cisero Dati. Nuova nomina: Sergio Brero. I signori Mario Benedetti e Jean-Claude Daudry sono eletti alla carica di Sindaco supplente.

8 aprile
Insediamento del nuovo Consiglio Direttivo. Rielezione di Giulio Dolchi presidente, di Piero Lucat vicepresidente.
Conferma di Paolo Momigliano Levi direttore.
Insediamento del Collegio dei Revisori dei Conti. Idelmo Lugon eletto presidente del Collegio dei Sindaci.

Anno 2003

24 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci.

8 giugno
Elio Riccarand, ricercatore distaccato presso l’Istituto, è eletto consigliere regionale (Verdi Arcobaleno).

30 giugno
Anna Cisero Dati, Sindaco revisore dei Conti, si dimette dall’incarico. Il Consiglio Direttivo coopta nel Collegio dei revisori dei Conti il signor Mario Benedetti, Sindaco supplente, eletto nel corso dell’Assemblea dei Soci il 26 marzo 2002.

4 agosto
Mario Benedetti entra nel Collegio dei Revisori dei Conti dell’Istituto.

1º settembre
Entrata in Istituto dei distaccati: insegnante Antonella Dallou (a tempo pieno); professore Andrea Désandré (a tempo parziale).

20 ottobre
Decede Giulio Dolchi, presidente.

25 novembre
Elezione di Piero Lucat alla presidenza; di Ernest Breuvé alla vicepresidenza.
Il prof. Clément Alliod sostituisce Giulio Dolchi in Consiglio Direttivo.

Anno 2004

5 aprile
Nel trentennale della fondazione, si tiene l’Assemblea ordinaria dei Soci

20 agosto
Il prof. Paolo Momigliano Levi, dopo 22 anni di direzione, lascia le sue funzioni.
Nomina della prof.ssa Silvana Presa alle funzioni di Direttore dell’Istituto.
Nomina del prof. Paolo Momigliano Levi a coordinatore scientifico e responsabile del progetto INTERREG III/A Alcotra, n. 62, Italia-Francia / Italia-Svizzera, «La Memoria delle Alpi. I Sentieri della Libertà / La Mémoire des Alpes. Les Chemins de Liberté», iniziato il 1º ottobre 2003.

31 agosto
Il prof. Paolo Momigliano Levi termina il suo distacco dell’anno scolastico 1º settembre 2003 – 31 agosto 2004.
Il prof. Andrea Désandré cessa il suo distacco dall’insegnamento.

1º settembre
La prof.ssa Silvana Presa prende servizio in sede.
La dott.ssa Antonella Dallou inizia il distacco dall’anno scolastico 2004-2005.

Anno 2005

11 marzo
Assemblea ordinaria dei Soci. Rinnovo delle cariche sociali (triennio 2005-2007), il presidente Piero Lucat, insieme ad altri due consiglieri, si presenta dimissionario: confermati Ernesto Breuvé, Carla Pramotton, Clément Alliod, Gianni Bertone, consiglieri. Nuove nomine: Henri Armand, Raimondo Davide Donzel, César Dujany, Camillo Greggio, Eligio Milano, consiglieri.
Revisori dei Conti: confermati Sergio Brero, Mario Benedetti, eletto Jean-Claude Daudry.

18 aprile
Insediamento del nuovo Consiglio Direttivo. Elezione di Ernest Breuvé presidente, di Raimondo Davide Donzel vicepresidente.
Insediamento del Collegio dei Revisori dei Conti. Sergio Brero eletto presidente del Collegio dei Sindaci.

1º settembre
Inizio del distacco del docente Andrea Désandré.
Rinnovi dei distacchi delle docenti Silvana Presa, Antonella Dallou.

Anno 2006

12 aprile
Assemblea ordinaria dei Soci

1º settembre
Rinnovo dei distacchi ai docenti Andrea Désandré, Silvana Presa, Antonella Dallou.

Anno 2007

2 aprile
Assemblea ordinaria dei Soci.

7 giugno
Conferma di Silvana Presa alle funzioni di Direttore dell’Istituto.

31 agosto
Cessa il distacco della docente Antonella Dallou.

1º settembre
Rinnovo del distacco ai docenti Andrea Désandré, Silvana Presa e inizio del distacco della docente Lucilla Chasseur.

Anno 2008

3 aprile
Assemblea ordinaria dei soci. Rinnovo delle cariche sociali per il triennio 2008-2010. Il Consiglio Direttivo è composto dai signori Clément Alliod, Henri Armand, Raimondo Davide Donzel, César Dujany, Carlo Ferina, Camillo Greggio, Enrico Monti, Giacinta Prisant, Carla Pramotton.Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto dai signori Sergio Brero, Mario Benedetti, Jean-Claude Daudry.

17 aprile
Il Consiglio Direttivo elegge alla carica di presidente dell’Istituto il senatore César Dujany ed alla carica di vicepresidente Raimondo Davide Donzel.

31 agosto
Cessa il distacco della prof.ssa Lucilla Chasseur.

1° settembre
Rinnovo del distacco dei prof. Silvana Presa e Andrea Désandré; inizio del distacco della prof.ssa Marie-Rose Colliard.